Che ne dici di tornare al 30 ° secolo per un fine settimana? Ogni anno da quasi 1 anni, durante il XNUMXer fine settimana di agosto, Saint-Girons si immerge in un'atmosfera festosa e colorata al suono dell'oboe, degli zoccoli che calpestano il terreno, del ritorno di fiamma di macchine agricole ancora in funzione, o del suono delle campane appese al collo degli animali. Momenti di forte emozione, momenti di scoperta, incontri e scambi "Precedentemente i Couserans”Riunisce la popolazione locale di Couserannais di tutte le età attorno a un progetto. Il filo conduttore: preservare un patrimonio e salvaguardare la memoria individuale e collettiva della vita nelle 18 valli di couserans di vecchio.

Orgoglio e amore per le tradizioni

Tutti, giovani e meno giovani, tornano a rivivere l'epopea sociale e rurale della fine del secolo, ma anche per assaporare il realismo delle scene di vita pastorale tradizionale. Rivivono parte del loro patrimonio culturale e delle tradizioni trasmesse dai loro antenati che hanno vissuto questi modi di vita e mantengono vivi i loro ricordi durante questi giorni di festa.

Autrefois le Couserans
Precedentemente i Couserans © Precedentemente i Couserans

Partecipa all'evento

Un viaggio nel tempo

Per tutto il fine settimana attività rurali, mercati artigianali e gastronomici, sfilata di auto d'epoca, mostre, spettacoli di cavalli, ecc ... si svolgono nella città di Ariège congelata nel tempo. Il momento clou dell'evento, la grande parata Domenica mattina quando non meno di 900 persone, postini, ribobinatrici, lavandaie, portatori d'acqua, ecc., Prendono posto accanto a centinaia di animali e squadre carichi di legna, fieno o grano.

In città decine di vecchi trattori, vecchie macchine agricole, carri, carri o anche dumper guidati da questi uomini e donne e questi bambini in costumi antiquati sfilano a turno davanti agli occhi stupiti di chi viene a condividere la festa. Il gruppi folkloristici fanno parte del viaggio anche: i Bethmalais sfila e balla la tradizionale bourrée a 2 tempi della valle di betulla al suono degli oboi di Couserans vestiti con i loro costumi colorati e i loro zoccoli.

Autrefois le Couserans
Precedentemente i Couserans © Precedentemente i Couserans

I ristoranti della città propongono un menù unico per deliziare il palato e il mitico Taverna Ath Bi Petit è il luogo fondamentale per gustare i prodotti locali e provare a rifare il mondo. Qui taglieri di salumi, formaggi e vino intorno a balle di fieno e botti grandi.

L' atmosfera festosa e conviviale regna tutto il weekend. È un'opportunità per alcuni di incontrarsi, per altri di condividere le loro passioni e la loro eredità, per uscire dal retro dell'armadio i costumi ei cappelli dei loro bisnonni. Ma soprattutto è l'onore e l'orgoglio presentare la ricchezza e il know-how di ognuna di queste persone che da secoli fanno la storia dei couserans.

Insomma, un tuffo garantito nel secolo scorso che stupisce tutti coloro che vi partecipano da vicino o da lontano!

Ti piacerà anche ...