Sotto il suo aspetto selvaggio e bucolico, l'Ariège custodisce una forte tradizione di arte e artigianato che risale alle origini dell'umanità ed ereditata dal suo passato industriale. Visitare musei, siti di animali, iniziazione all'astronomia, esplorare grotte o castelli ... ci sono così tanti posti da vedere nei Pirenei dell'Ariège!

Allora cosa fare in Ariège?

✔️ Esplora i piccoli castelli meno conosciuto del famoso castello di foix, ma altrettanto affascinante, come quello di Miglos o Lordat, luoghi di rifugio dei Catari, testimone della caccia a questi ribelli da parte del Regno di Francia nel XIIIe s.


✔️ Perdersi nei tipici paesini delle nostre montagne e pianure. Seix, villaggio di confine con la Spagna nella sua parte meridionale, Camon, il villaggio più bello di Francia, Saint Martin de Caralp, l'unica bastide di forma arrotondata conservata in Occitania, che hanno assistito da vicino o da lontano l'evoluzione del territorio attraverso secoli: dall'estrazione mineraria e estrattiva all'arrivo del turismo.


✔️ Passeggia tra le ricche grotte in tesori geologici: stalattiti, stalagmiti, laghi sotterranei, come in Lombrives o Labouiche oppure vedere tracce del passaggio dei nostri antenati, wall art, disegni e simboli enigmatici, come in Niauxa Mas-d'Azil o Bedeilhac.


✔️ Vai a musei e centri di interpretazione come in Fucine di Pirene a Montgailhard, ricca di 6 strumenti salvati dall'oblio, partecipa a una visita, quella del gigantesco cava di talco de Luzenac, incontra gli artigiani che fanno rivivere il know-how ancestrale della destinazione.

✔️ Lasciati sorprendere e sedurre dall'arte contemporanea dell'Ariège. Le creazioni di artisti di Mirepoix o Foix, ben ancorati nel loro tempo nelle gallerie d'arte o nelle strade di Carla-Bayle, paese di artisti dove è piacevole passeggiare durante le belle giornate estive.


Sta a te esplorare le nostre pepite!