Si tratta di un'escursione senza difficoltà tecniche, accessibile ai più piccoli. Attraversa magnifici pascoli estivi (gli alpeggi dei Pirenei) o mirabili foreste, con panorami mozzafiato.

La storia catara si svela attraversando il villaggio di Montaillou o ammirando il panorama del castello di Montségur.
Trekking con gli asini 4 o 5 giorni Da maggio a ottobre Altitudine da 1000 a 1669 m Partenza e arrivo a Prades (09110) Durante il vostro viaggio, percepirete la vita di queste dolci montagne: allevatori, pastori, mandrie di mucche, pecore e talvolta cavalli … Questo circuito fa appello a tutta la famiglia. I più grandi apprezzeranno la diversità e la grandezza dei paesaggi. Se la stagione è giusta, raccoglieranno mirtilli, lamponi o funghi. I bambini più piccoli potranno cavalcare sugli asini o dare una mano ad un adulto perché i sentieri, spesso strade pastorali o forestali, sono abbastanza larghi.Questa è l'escursione che consigliamo se avete bambini piccoli. dà davvero la sensazione di essere in mezzo alle montagne, mentre non presenta alcuna difficoltà.A seconda della stagione e della forza delle gambe, le tappe possono essere organizzate perché ci sono molti sentieri in questo settore. In programma (a seconda della formula scelta)Giorno 1: da Prades (1250 m) a Belcaire (1000 m) 4h30Si attraversa Montaillou. Questo villaggio di 20 abitanti è ben noto agli storici. Dai registri di Jacques Fournier, grande inquisitore che ha registrato le testimonianze degli abitanti del villaggio, lo storico E. Leroy Ladurie ha scritto il suo libro “Montaillou, village occitan”. Dopo aver attraversato la foresta, si arriva a Belcaire, nel cuore dell'altopiano di Sault. All'ingresso del paese si può usufruire del lago con possibilità di fare il bagno nel pomeriggio. Tutti i negozi Soggiornerete all'Hotel Bayle La partenza dell'escursione è nel piccolo villaggio di Prades nell'Ariège (09110) da non confondere con la città di Prades nei Pirenei Orientali 2 ° giorno: de Belcaire (1000 m) a Comus (1200 m) 4h La giornata inizia nella foresta. Si supera il belvedere che domina il castello di Montségur e le Gorges de la Frau. Quindi si attraversa il Pla du Boum, un grazioso altopiano aperto. Si arriva a Comus, dove vi aspetta la simpaticissima Anne, responsabile del lodge di tappa 3 ° giorno: da Comus (1200 m) al Refuge du Chioula (1600 m) 5h È la giornata più sportiva perché il percorso è piuttosto lungo . Si raggiunge, attraverso estivi e foreste, l'altopiano di Chioula e il suo magnifico panorama sulle creste dei Pirenei. Sarete accolti al rifugio Chioula situato nel cuore della natura 4 ° giorno: passeggiata intorno al rifugio Chioula (1600 m), durata a scelta Situato in mezzo al bosco e ai pascoli, il rifugio Chioula è il punto di partenza per molti escursioni molto facili. Si domina la valle dell'Ariège da un lato e l'altopiano di Sault dall'altro con splendidi paesaggi su tutti i lati 5 ° giorno: dal Refuge du Chioula (1600 m) a Prades (1250 m) 4h Si segue lo Chemin des Bonshommes (GR 107) al punto più alto della tua escursione, il Col de Balaguès (1669 m). La vista è magnifica. Attorno a te, vegetazione tipica di montagna: gispet, genziana, aconito, mirtilli ... Lo Chemin des Bonshommes ripercorre il viaggio degli ultimi catari inseguiti dall'Inquisizione e in cerca di rifugio nelle terre più accoglienti della Spagna. A Prades, il tuo punto di partenza ... e di arrivo. È già tempo di salutare i vostri dolci compagni di viaggio dalle orecchie grandi! Per ogni tappa vi proponiamo una variante più breve che scende a valle. Così, se una mattina i vostri figli sono un po' stanchi o se il tempo non è molto favorevole, potete tranquillamente proseguire la vostra escursione fino alla tappa successiva.I tempi indicati corrispondono all'effettivo tempo di percorrenza, escluse le pause. Prezzi: A partire da 2 partecipanti (Vedi tabella dettagliata) A partire da 5 persone: -6% A partire da 10 persone: -12% Bambini sotto i 2 anni: gratis Supplemento camera singola: 20€/pers Periodo: da metà maggio a ottobre Il soggiorno include: affitto di un asino per 2 o 3 persone (dotato di sella, cavezza, cordino e due borse), il trasporto dell'asino, la mappa IGN a 1/25000 TOP 25 AX LES THERMES n° 2148 e sulla quale traccia il tuo circuito e pensione individuale: Mezza pensione: pernottamento, cena e colazione Pensione completa: pernottamento, cena, colazione e picnic escluso il picnic del primo giorno Il soggiorno non comprende: la doccia calda al rifugio Chioula (2 € ), i tuoi consumi personali, snack, bevande, vitto per il giorno prima della tua escursione . La vostra sistemazione: La sistemazione per la prima sera è in camera, presso l'Hôtel de Belcaire La seconda sera, siete alloggiati presso il rifugio di sosta Comus, in una camera familiare La sistemazione per la terza e quarta sera è effettuata presso il rifugio Chioula, a piccoli dormitori da 4 a 10 posti letto. Per le vostre notti in rifugio e alloggio di sosta, dovete fornire un sacco di lenzuola, un sacco di carne o un sacco a pelo e i vostri articoli da toeletta. La struttura ricettiva vi fornirà delle coperte. Le camere o le camerate possono essere condivise con altre famiglie. Le docce al rifugio Chioula sono a pagamento (2 €). Vicino all'alloggio è allestito un parco per asini, con fieno o erba e acqua. Lasci lì i tuoi asini per la notte. Informazioni pratiche: Asini*Sono destinati a trasportare i tuoi bagagli ed eventualmente i tuoi bambini piccoli, sotto la tua responsabilità e su alcuni tratti del percorso. I bambini devono essere in grado di stare in piedi da soli (quindi avere almeno 2,5 anni) e devono essere sorvegliati per evitare qualsiasi problema (sonnolenza). La testa di tuo figlio dovrebbe essere protetta da una bomba o da un casco, come un casco da mountain bike. Se non hai un casco, faccelo sapere in modo che possiamo prestartelo.Quando si trasporta un bambino sulla schiena, l'asino deve essere tenuto sempre da un adulto. Per i più piccoli è necessario portare un marsupio che vi permetterà di mettere il bambino sulla schiena se ha tendenza ad addormentarsi. * Il loro equipaggiamento: Ogni asino è dotato di cavezza, cordino, sacco di legno e 2 zaini grandi appesi su ogni lato dello zaino Può trasportare 40 kg, cioè il bagaglio da 2 a 3 escursionisti Il carico deve essere perfettamente bilanciato (20 kg per lato). Solo carichi leggeri (materassi, ecc.) possono essere posizionati sopra l'animale, per evitare di sfinirlo o sbilanciarlo asini vicino ai punti di alloggio.Preparare l'escursione I giorni di partenza sono liberi. Per goderti appieno il primo giorno, devi iniziare l'escursione al mattino. Inoltre, devi venire a Unac il giorno prima nel pomeriggio, per vedere insieme i dettagli dell'organizzazione della tua escursione (circa 1 ora). A quel tempo, ti diamo le borse che vanno sul dorso degli asini in modo che tu possa prepararle la sera.Il periodo Questa escursione può essere fatta da metà maggio a ottobre.La mappa La mappa IGN Ax-les- Thermes 2148 E a 1/25000 ti viene fornito Rifornimento A Belcaire, troverai tutti i negozi (tranne la farmacia). Quindi non ci sono negozi di alimentari lungo la strada. Devi quindi arrivare con il necessario (compreso il tuo primo picnic). Per il giorno o i giorni successivi, le strutture ricettive possono prepararvi dei picnic, se li prenotate in anticipo.Per l'acqua, prevedete una o 2 zucche a persona, che potrete riempire lungo il percorso se necessario.Il vostro bagaglio L'asino porterà il vostro effetti personali, fino a 40 kg. Ma attenzione, questo peso viene raggiunto rapidamente e non dovresti approfittare dell'asino per fare escursioni con cose superflue. Bisogna pensare bene al proprio bagaglio e limitarne il peso.Il clima in Haute Ariège è quello di mezza montagna, molto contrastato: ardore del pieno sole, di giorno, e freschezza sorprendente, di notte.scarpe da passeggio e luce scarpe per la sera,* un cambio d'abito, un maglione caldo, un cappello per il sole,* abbigliamento antipioggia (poncho impermeabile),* una giacca calda* bottiglia d'acqua, torcia, taccuino, penna, accendino, coltello, spago, * farmacia , crema protettiva e occhiali da sole, * sacchetti di plastica per avvolgere le cose nella borsa (molto efficaci in caso di pioggia) e per abbassare i cestini, servizio SOS asini Se hai un problema con l'asino durante la tua escursione, te lo sostituiremo gratuitamente durante il giorno Il tuo cane A livello normativo, il tuo cane può accompagnarti durante l'escursione di mutua osservazione, convivrà con gli asini, ma bisogna tenere conto che questo non semplifica l'organizzazione della vostra escursione. A volte è difficile gestire tutto allo stesso tempo: l'asino o gli asini, i bambini, i bagagli, la mappa per seguire la strada giusta e… il cane. Soprattutto perché a volte è necessario tenersi alla larga dall'asino con il cane al guinzaglio, avrete cura di tenere il vostro cane al guinzaglio nelle zone di pascolo delle mandrie. I cani non possono dormire negli alloggi; in genere è previsto un ricovero per loro all'esterno Ricordatevi di farci sapere se avete intenzione di fare un'escursione con un cane La vostra auto e attrezzatura varia Durante la vostra escursione, la vostra auto rimane in una piazza del piccolo villaggio di Prades.

posizione

Ariège Pirenei

A sud dell'Ariège, al confine con Andorra, ci sono i Pirenei dell'Ariège. Tra paesaggi montuosi e attività, ce ne sono molti [...]

Scopri