L'azinat era il piatto base dei contadini dell'Ariège, Tarascon, Massat, Siguer o altrove, ogni villaggio aveva il proprio modo di prepararlo. Ci sono due tipi di azinat, il vicino "povero" del garbure e il "ricco" che è un vero piatto festivo perché aggiungiamo quel qualcosa in più che è rouzole.

Ingredienti per persone 10

  • 2 grandi cavoli verdi
  • Carote 10
  • Patate 8
  • 3 stinco di maiale
  • 8 cosce d'anatra confit
  • 3 salsicce con cotenna
  • 1 rouzole (ripieno) di circa 500 g ben rosolata in padella

Preparazione

Per prima cosa sbollentate i cavoli interi. Poi mettetele con le carote nella pentola in acqua fredda con un osso di prosciutto, gli stinchi di maiale e le cotenne.

Condire con sale e pepe e cuocere molto lentamente, circa due ore. Quindi aggiungere la rouzole, le patate e il confit d'anatra. Cuocere per un'altra ora a fuoco lento.

Versare il brodo sul pane di campagna, spolverare di formaggio grattugiato, quindi rosolare in forno: si ottiene così una zuppa gratinata.

Carni, verdure e rouzole poi servire insieme come piatto completo.


Scopri le ricette dell'Ariège