Il percorso dei compagni in poche parole

  • Distanza totale: 224 km
  • Tempo stimato: 13 giorni
  • Dislivello positivo cumulativo: 7989 m
  • Dislivello negativo cumulativo: -7241 m
  • Partenza: Montgailhard vicino a Foix (Francia - 09) - Arrivo: Berga (Spagna)
  • Marcature rosse e bianche
  • Livello di difficoltà: 3/5. Sei in buone condizioni fisiche e sei preparato per le escursioni di più giorni (da 4 a 6 ​​ore di cammino al giorno con dislivelli positivi da 30 a 400 m)

Départ

Arrivo

Periodo favorevole

Da maggio a ottobre. Questo percorso si trova a metà montagna. All'inizio della stagione alcune tappe possono essere difficili con la presenza della neve, soprattutto a Portella Blanca, zona di confine. Esiste una variante tra Porta e Belver de Cerdanya che consente di evitare Portella Blanca in caso di maltempo. Giugno è un buon periodo per esplorarlo, le giornate sono lunghe e la flora è ricca.

Indirizzi e documenti utili:

Per la parte francese:

Per la parte spagnola:

  • Consell Regulator del Cami del Bons Case: www.camamidesbonshomes.com
  • Topoguide: “Sulle orme dei Catari” – Edizioni FFRP
  • Topoguide: “Cami del Bons Homes GR®107” – Edizione Editoriale Alpina
  • 6 mappe in scala 1: 50.000

ORGANIZZATORI di soggiorni

Noleggia un cavallo o un asino

Se prenoti tu stesso il tuo alloggio, tutto ciò di cui hai bisogno è il tuo animale domestico durante la tua escursione!

Con un asino:
- Escap'anes
- La fattoria degli asini

Con un cavallo:
- Il Scuderie di Aiguillanes
- Il Polo Equestre di Léran
- Il Centro ippico Soularac

Un percorso transfrontaliero tra storia e diversità di paesaggi

Catarismo, questa corrente di pensiero totalmente rifiutata dalla Chiesa cattolica fino a quando non fu sradicata, era molto presente nel sud della Francia nel XIII secolo. Quando la Chiesa decretò che i Catari erano eretici, lanciò la crociata contro gli Albigesi per combattere questo "flagello". I "perfetti", gli "uomini buoni" avevano quindi due scelte: la conversione alla Chiesa cattolica o la morte sul rogo.

Le migliaia di catari si radunarono quindi, rifugiandosi in fortezze che ritenevano inespugnabili, per combattere insieme. Dopo una feroce strage, alcuni catari sfuggiti al rogo fuggirono dalle terre dell'Ariège in Spagna, per mettersi sotto la protezione dei signori catalani.

Fai la strada degli uomini buoni – GR®107 è ripercorrere le orme degli ultimi "Bonshommes" e scoprire un pezzo di storia tanto emozionante quanto terrificante: Catarismo.

Le GR®107 oscilla tra media montagna e alta montagna. Prende sentieri forestali, sentieri sassosi, sentieri di pianura, attraversa città e villaggi, il Riserva nazionale di Orlu, e passa vicino a diversi siti famosi: il castello di Foix, il castello di Montségur, il castello di Roquefixade, Mérens-les-Vals ...

I nostri 5 scatti di ❤️ in cammino verso gli uomini – GR®107

l'esperienza di Hellolaroux

Hellolaroux, blogger di viaggi, è venuto a camminare su una parte del Chemin des Bonshommes! Ha fatto 6 giorni di roaming nella parte francese del GR®, tra Foix e Mérens. Indovina un po ? Lei adorava! Vi racconta la sua esperienza, i suoi scatti di ❤️ e qualche consiglio pratico!

Informazioni pratiche sul Chemin des Bonshommes

Trova qui tutte le informazioni di cui avrai bisogno per il tuo soggiorno. Poiché la preparazione è la migliore amica del roaming, passo dopo passo ti diciamo tutto ciò che devi sapere prima di partire.

Le 13 tappe del percorso dei borsisti

Quante tappe ci sono sulla via degli uomini buoni – GR®107 ? Sono davvero 13 giorni di cammino tra Francia e Spagna. E' possibile fare solo pochi passi e prendere i mezzi pubblici per tornare al punto di partenza.

Dormire

- In pernottamento: trovi di seguito in ogni fase gli host e i negozi di alimentari per fornirti.

- Sotto la tenda: i campeggi sono presenti li trovi di seguito in ogni tappa. Il bivacco è tollerato : monta la tenda al tramonto e smontala all'alba. Ti consigliamo di avvicinarti agli alloggi, alcuni ti offriranno la gestione gratuita (il gite Roquefixade ad esempio) e i gestori ti indirizzeranno ai punti di bivacco.

Trova tutte le informazioni sull'alloggio nei passaggi seguenti 👇🏻

Tappa 0: Foix (stazione) – Montgailhard

Possibilità di arrivare in treno a Foix (linea Latour de carol – Tolosa) o di lasciare l'auto alla stazione di Foix dove il parcheggio è gratuito. 

Per raggiungere Montgailhard da Foix: Montgailhard è raggiungibile da Foix a piedi (6 km) o con la navetta cittadina, linea 5 (tranne la domenica).

🚌 La navetta dal piazzale antistante l'ufficio turistico di Foix alla fermata Caussou de Montgailhard: Biglietto unico: 0,85€ venduto sull'autobus.

Scarica gli orari

🚕Potete anche prendere un taxi, soprattutto la domenica, per raggiungere la stazione di Foix fino a Montgailhard o viceversa:
Taxi Cazalbou Cédric: 06 42 27 44 04
Taxi Deramond: 06 08 99 15 62
Taxi Chantal: 07 70 18 84 35
Taxi Alex: 06 02 13 61 96
Taxi audabram: www.taxis-audabram.eu 05.61.01.34.54 o 06.80.71.41.59

🥾 A piedi da Foix a Montgailhard :
Durata: 01:55 / 5,98 km / 90 m D+ / 20 m D- / Percorso: 2,68 km / Strada: 1,45 km / Strada: 1,81 km

Si prega di notare che questa parte non è contrassegnata, quindi il passaggio 0 😉 Scarica il percorso a piedi.

FASE 1: MONTGAILHARD – ROQUEFIXADE

La partenza è a Montgailhard.

L'inizio del sentiero porta sulle alture del Montgailhard e permette di godere di una vista eccezionale sulla valle dell'Ariège, sul Prat d'Albis e sul Mont Fourcat. Si percepisce attraverso la vegetazione una doppia influenza climatica tra l'Atlantico e il Mediterraneo. Così si attraversano faggete fresche e umide e terreni più aridi dove crescono ginestre spinose e lavanda, oltre a molte varietà di orchidee.

Tempo di percorrenza: 5h00
Distanza: 17 km
Elevazione +/-: 750 m / 400 m

⚠️ A causa della chiusura del passaggio del sentiero iniziale nel settore Pech de Foix, i percorsi delle rotte GR®107 e GR®367 hanno dovuto essere rettificati.

À cet effetto:
Le partenze-arrivi dell'itinerario sono presso il Municipio di Montgailhard.

Montgailhard è raggiungibile da Foix a piedi (4 km) o con la navetta urbana (tranne la domenica).

🚌 Unisciti a Montgailhard con la navetta urbana: la navetta (linea 5) viene presa dal piazzale antistante l'Ufficio del Turismo di Foix (fai il mio itinerario 🗺️) fino alla fermata Caussou de Montgailhard. Biglietto singolo: 0,85€ venduto sul bus.

Scarica l'orario della navetta (linea 5).

🚕 Puoi farlo anche tu prendi un taxi soprattutto la domenica per raggiungere la stazione di Foix a Montgailhard o viceversa:
Taxi Cazalbou Cédric: 06 42 27 44 04
Taxi Deramond: 06 08 99 15 62
Taxi Chantal: 07 70 18 84 35
Taxi Alex: 06 02 13 61 96
Taxi audabram: www.taxi-audabram.eu 05.61.01.34.54 o 06.80.71.41.59

🥾 A piedi da Foix a Montgailhard – Durata: 01h55 / 5.98 km / 90m D+ / 20m D- / strada: 1.45 km / strada: 1.81 km

Sonno
– Foix: tanti alloggi vi accolgono: dormire subito
– Montgailhard: l'Hotel Pirene (05 61 65 48 66) o Campeggio La Roucateille (05.61.64.05.92)
– Roquefixade: la loggia di sosta della città (05 34 14 04 48). Casa in gestione libera. Vai a presentarti all'alloggio Roquefixade ai gestori Fabienne, Maëlys, Pierre-Luc, Sébastien che ti indirizzeranno verso i luoghi dove mettere la tua tenda.

🍲 Rifornimento di carburante
A Foix e Montgailhard, puoi rifornirti senza alcuna difficoltà, molti negozi.

FASE 2: ROQUEFIXADE – MONTSÉGUR

Bellissimo percorso in cresta che permette uno spettacolare avvicinamento al Castello di Montségur partendo dai piedi del Roquefixade. Montségur uno dei siti più importanti del Catarismo, ultima roccaforte della resistenza e punto di partenza per gli uomini in fuga.

Tempo di percorrenza: 4h05
Distanza: 17 km
Elevazione +/-: 746 m / 475 m

Sonno
– Montferrier – Le Ninouninette - 05 61 64 36 91

– Montsegur:
Camere degli ospiti :
La casa sotto il castello - 06 88 74 39 64
Pellegrino - info@pelerin111.com - 06 66 20 91 37
la casa Sarrat - 09 82 35 51 66

Durante il campeggio, il punto di accoglienza giovanile : spazio dedicato alle tende (05 61 01 10 27)

🍲 Rifornimento di carburante
– Montferrier – La casa di montagna (05 61 01 05 87) – Orario di apertura: Lunedì Chiuso – tutti i giorni 7:20 – 7:13 (alta stagione) – 15:19 – XNUMX:XNUMX / XNUMX:XNUMX – XNUMX:XNUMX (bassa stagione)
– Montségur – Il negozio di alimentari, catering, macelleria Le Montségurien (05 61 01 54 46)

FASE 3: MONTSÉGUR – COMUS

A Montségur, sei alle porte degli alti Pirenei. Dalla cima del Pog, prenditi del tempo per scoprire l'ampio panorama che si estende davanti a te. A est, le Corbières ei Pirenei Audoises, dominati dal Pech de Bugarach; a nord la Montagne Noire e la pianura di Tolosa, e infine a ovest le alte vette del Pays Couserans.

Più avanti, le imponenti gole della Frau (o del terrore).

Tempo di percorrenza: 4h00
Distanza: 16 km
Elevazione +/-: 796 m / 539 m

Sonno
– Come:
Alloggio di sosta di Comus Il presbiterio - 04 68 20 33 69
L'Oustale di Annetta - 04 68 74 81 26
Il silenzio del sud - 04 68 20 36 26

🍲 Rifornimento di carburante
Nella fase successiva in Camurac (variante).

TAPPA 4: COMUS – RIFUGIO CHIOULA

I tuoi passi ti portano sulle vaste distese dell'altopiano del Sault tra Comus e il Refuge du Chioula. Fai una deviazione a Montaillou (una Mecca del catarismo segnata dall'opera del famoso storico Emmanuel Leroi Ladurie).

Informazioni da deviazione del GR107 in questa fase.

Tempo di percorrenza: 4h00
Distanza: 14km
Elevazione +/-: 720m / 290m
Variante: passaggio per Camurac

Sonno
– Camurac:
Castelli Camurac - 04 68 31 32 01
Le Gite de la Marmitte - 06 08 35 43 64

– Montaillou:
la Caminada Vielha - 07 83 60 84 64

– Segnali:
Rifugio Chioula - 05 61 64 06 97

🍲 Rifornimento di carburante
Camurac: The Mountain Grocery 6 Place Du, Rue du Gât – 09 75 85 09 97
Orari di apertura: lunedì Chiuso – altri giorni 08:30–12, 00–17 / mercoledì 00:19–00:08

TAPPA 5: RIFUGIO CHIOULA – ORGEIX

Presto si domina l'Haute-Vallée de l'Ariège e il suo centro Ax-les-Thermes. Sei qui vicino alla riserva naturale di Orlu, nel cuore dell'alta montagna dei Pirenei. In questi luoghi regnano sovrani il camoscio e la marmotta, il faggio ha ceduto il posto al pino uncinato e ai rododendri.

Tempo di percorrenza: 3h00
Distanza: 11km
Elevazione +/-: 80m / 850m
Variante: Rifugio Chioula - Ascou La Forge
Per ricaricare ancora meglio le batterie durante il tuo roaming, fai una deviazione per la città di Ax-les-Thermes e goditi le bollicine del centro termoludico, i bagni Couloubret.

Sonno

– Segnali:
Sivarol - 06 82 84 21 62
I fienili di ignaux – 05 61 01 88 39

– Sorgetina:
I balconi di Sorgeat - 06 12 43 48 21
Campeggio Sorgeat - 05 61 64 36 34

– Ascou:
Le Belvedere - 05 61 64 04 40
Agriturismo e campeggio La Forge d'Ascou - 05 61 64 60 06

– Orlu/Orgeix:
Il Relais Montagnard - 05 61 02 79 75
Campeggio Orlù - 05 61 64 30 09

TAPPA 6: ORGEIX – MÉRENS LES VALS

Dalla valle dell'Orlu si sale al Col de Joux che offre un panorama a 360 °. Discesa a Mérens-les-Vals e alla sua chiesa romanica in stile catalano dell'XI secolo, passando per le famose sorgenti termali.

Tempo di percorrenza: 6h00
Distanza: 18 km
Elevazione +/-: 1 m / 016 m

Informazioni sul palco

Sonno
– Mérens-les-Vals:
Locanda Nabre - 05 61 01 89 36
Campeggio Mérens les Vals - 05 61 02 85 40

🍲 Rifornimento di carburante
Alimentari: Ristorante, bar, negozio di alimentari La gare des vals – 8:30 – 12:8 / venerdì chiuso / Bar: 15:8-15:17 / Orario estivo: 22:XNUMX-XNUMX:XNUMX / XNUMX:XNUMX-XNUMX:XNUMX
Info: 06 37 65 78 62 / sophiedesbrosses1970@gmail.com / www.merenslesvals.fr

TAPPA 7: MÉRENS LES VALS – L'HOSPITALET – PORTE PUYMORENS – PORTA

Tra Mérens-les-Vals e Porta si può scegliere tra un sentiero tranquillo di fondo valle sulla sponda sinistra dell'Ariège, o la variante montana attraverso la valle Nabre fino a Rifugio Bésines (Per gli amanti della fauna e dei laghi d'alta quota consigliamo questa variante - da intraprendere solo in estate e prima del primo freddo). Al Col du Puymorens, unisciti alla Catalogna con una breve discesa lungo il Carol.

Tempo di percorrenza: 6h00
Distanza: 22 km
Elevazione +/-: 1 m / 059 m
Variante: Mérens-Refuge des Bésines-Porté-Puymorens. Tempo di percorrenza della variante: 10h30
Possibilità di dormire Rifugio Besinis - 09 88 77 35 28

Sonno
– L'hospitalet vicino ad Andorra:
Alloggio di sosta di ospitalità - 05 61 05 23 14
Hotel Puymoren - 05 61 05 20 03
Campeggio la porta delle vette - 05 61 05 21 10

– Puymore trasportati:
Gite e guide equestri a Garcie - 04 68 04 95 44

- Trasportare:
Ostello Campcardo - 04 68 30 38 90
equilibrio - 04 68 04 59 42

🍲 Rifornimento di carburante
Alimentari: L'hospitalet vicino ad Andorra – l'Ospizio - 09 67 43 89 88
Negozio di alimentari Porté Puymorens: Fattoria Garcie - 04 68 04 95 44

TAPPA 8: PORTA – PORTELLA BLANCA – CABANA DELS ESPARVERS

Camminerai attraverso l'ampia valle di Campcardos prima di passare al Portella Bianca (2517 m) in Catalogna. Questo passo segna il confine tra le 3 nazioni (Spagna-Andorra e Francia). Il rifugio Esparvers è solo un rifugio precario, fornisce attrezzatura da bivacco per questa tappa.

Esiste una variante tra Porta e Belver de Cerdanya che consente di evitare Portella Blanca in caso di maltempo. Da Porta a Latour de Carol a Guis de Cerdanya a Méranges à éller quindi Bellver de Cerdanya.

Per tutte le informazioni sugli alloggi nei Pirenei Orientali, visitate questo sito: pyrenees-cerdagne.com. Per l'alloggio ad Andorra: visitandorra.com

Plavorare con un'agenzia possono permetterti di evitare questo lungo passaggio: organizzano i trasferimenti per portarti al prossimo. Il vantaggio è che avrai attraversato da solo il confine franco-spagnolo!

Tempo di percorrenza: 4h00
Distanza: 16km
Elevazione +/-: 1000m / 450m

TAPPA 9: CABANA DELS ESPARVERS – BELLVER DE CERDANYA

Scenderai la valle LLosa, costellata di eremi, fino alla valle del Segre che drena tutta la piana di Cerdane. La tappa si conclude nel borgo medievale di Bellver de Cerdagne. Si consiglia di fare attenzione tra Prullans e Bellver, il sentiero attraversa più volte la N-260.

Tempo di percorrenza: 4h40
Distanza: 20km
Elevazione +/-: 100m / 1050m

Sonno
– Cal Jan:
Situato 1 ora dopo il rifugio Esparvers. Questo agriturismo privato offre la possibilità di campeggiare nei prati e dispone di tende in affitto agli escursionisti su prenotazione. Questo NON è un campeggio, non offrono servizi se non tende, non ci sono servizi igienici, niente docce, niente bar, niente ristorante, solo il prato. +638 438 686

– Viliella:
Casa rurale Molí del Salt – 750 m dal sentiero – +34677 262 166

– Prullani:
Cerdanya Eco Resort - +34973 510 260

– Bellver de Cerdagne:
Albergo La Bruna - +34973 510 876
Speciale vacanze - +34973 510 000
Refugi Cortals de l'Ingla – +34686 693 305 – refugicortalsdelingla@gmail.com

🍲 Rifornimento di carburante
Molti negozi a Bellver de cerdagne.

TAPPA 10: BELLVER DE CERDANYA – BAGA

Attraverserai la Sierra del Cadi tra Bellver e Baga, sei nel cuore del Parco Naturale di Cadi Moxeiro. Iniziare la discesa in una faggeta e arrivare al rifugio Sant Jordi.

Tempo di percorrenza: 6h30
Distanza: 22 km
Elevazione +/-: 966 m / 1 m

🛏️ Dormi
– Guardiola de Bergueda:
Rifugiato di Sant Jordi - + 34 937 441 573

– Baga:
Ca l'Amagat – Rustico – Gastrohotel - +34938 244 032
altro alloggio http://www.turismebaga.cat/

🍲 Rifornimento di carburante
Molti negozi a Bellver de Cerdanya e Bagà.

TAPPA 11: BAGA – GOSOL

Questa parte del percorso vi farà scoprire l'impressionante massiccio della Pedraforca (Pierre-Fourchu). I pendii sono boscosi ricoperti di pino silvestre con tronchi rossi. Il palcoscenico è realizzato a Gosol che proteggeva un paese dove si rifugiarono i Catari e dove in seguito soggiornò il pittore Pablo Picasso.

Tempo di percorrenza: 6h00
Distanza: 18 km
Elevazione +/-: 1 m / 050 m

🛏️ Dormi
– Gisclareny:
Rifugio Vents del Cadí - +34938 029 227

– Gosol:
Rifugio Moli de Gosol - +34636 564 310
Hostal Cal Francisco - + 34973 37 00 75

🍲 Rifornimento di carburante
Negozi a Gosol.

TAPPA 12: GOSOL – CAL BARBUT O REFUGI RASOS DE PEGUERA

Prenditi del tempo per una vera pausa nel villaggio abbandonato di Péguera, situato nel cuore di pascoli tranquilli. Una buona opzione è soggiornare presso l'hotel rurale Cal Barbuts a Fumanya, dove Charlotte ti accoglierà con un sorriso e un drink! Per arrivare a Cal Barbut devi deviare di circa 4 km dal sentiero.

Un'altra opzione di alloggio in questa tappa è lo Chalet-Refuge des Rasos de Peguera, per arrivarci c'è un sentiero, il PR-C 73 (Sender de Sant Corneli) che collega il GR®107 da Espinalbet al rifugio (8,27 km)

Gosol – Cal Barbut
Tempo di percorrenza: 8h15
Distanza: 23 km
Altitudine +/-: 910m / 950m

OU

Gosol – Refugi Rasos de Peguera
Tempo di percorrenza: 8h
Distanza: 21 km
Altitudine +/-: 1 m / 110 m

🛏️ Dormi
– Figoli:
Ostello Cal Barbut – (4 km. da Peguera) – +34938 240 102
Se prenoti, puoi chiedere loro di venirti a prendere per farti risparmiare chilometri di asfalto. Soprattutto prenotalo in anticipo perché non c'è una buona copertura di rete su questo tratto.

– Castellar del Riu:
Rifugiato Rasos de Peguera – (8 km. dall'Espinalbet GR) +34640 161 482

🍲 Rifornimento di carburante
Nessuna fornitura possibile.

TAPPA 13: CAL BARBUT O REFUGI RASOS DE PEGUERA – BERGA

Si arriva alla fine di questa breve tappa segnata dalla visita del Santuario di Queralt che segna la fine del Chemin des Bonshommes. Molti catari della Linguadoca vi trovarono rifugio. In lontananza possiamo vedere le montagne di Montserrat. La piccola città di Berga è la capitale della Comarca du Bergueda. Sei a 1 ora da Barcellona.

Cal Barbut-Bergua
Tempo di percorrenza: 6h30
Distanza: 20 km
Altitudine +/-: 530 m / 1 m

OU

Rifugio Rasos de Peguera – Berga
Tempo di percorrenza: 5h
Distanza: 15 km
Altitudine +/-: 320m / 960m

🛏️Dormi
Berga Resort - +34938 211 250
Ufficio del Turismo di Bergueda / Berga - +34654 125 696


24 risultati

Fermer

24 risultati


Trasporto realizzando la versione completa

Pianifica la giornata per il viaggio di ritorno con i mezzi pubblici.

Opzione 1: ritorno a casa da Barcellona : il percorso arriva al Santuario di Queralt, a 8 km da Berga, circa 1 ora di cammino per raggiungere il centro città.

Opzione 2: Berga ➡️ Foix : da Berga raggiungere Puigcerda in Bus con la compagnia Alsa: https://www.alsa.com/fr/web/bus/gares
Poi da Puigcerda a Latour de Carol enveitg in treno (15 min) oa piedi (1h)
Poi prendi un treno da Latour de Carol a Foix

Altre informazioni pratiche:

Linee regolari in Catalogna: http://rodalies.gencat.cat/es/linies_estacions_i_trens/

🚕 Taxi:
Taxi Xavier Collell - Tel: 650/131 172 - Guardiola de Berguedà - taxi@bergueda.org
Taxi Oscar Reixat: Tel: 639 115 BERGA xin_64@hotmail.com
Taxi Sala: Tel: 973 515054/646 33 17 44 MARTINET martasalajordana@hotmail.com
Taxi Trail: Tel. 686 34 98 57 (Jordi) - BAGA - info@taxitrail.com - https://taxitrail.com/


Il percorso dei borsisti in 2, 5, 6 o 7 giorni

IN 2 GIORNI, DA MONTGAILHARD A Montségur

Montgailhard ➡️ Roquefixade ➡️ Montsegur

In 2 giorni il percorso si può fare tutto l'anno senza difficoltà. Possibilità di arrivare in treno a Foix (linea Latour de carol - Tolosa) o lasciare l'auto alla stazione di Foix dove il parcheggio è gratuito.

🚌 Per raggiungere Montgailhard da Foix: Montgailhard è raggiungibile da Foix a piedi (6 km) o con la navetta cittadina, linea 5 (tranne la domenica).



🚕 Potete anche prendere un taxi, soprattutto la domenica, per raggiungere la stazione di Foix fino a Montgailhard o viceversa:
Taxi Cazalbou Cédric: 06 42 27 44 04
Taxi Deramond: 06 08 99 15 62
Taxi Chantal: 07 70 18 84 35
Taxi Alex: 06 02 13 61 96
Taxi audabram: www.taxis-audabram.eu 05.61.01.34.54 o 06.80.71.41.59

🥾 A piedi da Foix a Montgailhard:
Durata: 01:55 / 5,98 km / 90 m D+ / 20 m D- / Percorso: 2,68 km / Strada: 1,45 km / Strada: 1,81 km


Per il ritorno prendere l'autobus 450 da Montségur a Pamiers. Se sei parcheggiato alla stazione di Foix, prendi un treno da Pamiers a Foix per ritirare la tua auto.
Sito web del trasporto pubblico della regione dell'Occitania: www.mestrajets.lio.laregione.fr

in 5 giorni, da montgailhard ad Ax-les-Thermes

Montgailhard ➡️ Roquefixade ➡️ Montségur ➡️ Comus ➡️ Refuge du Chioula ➡️ Ax les therms

In 5 giorni il percorso si può fare da maggio a fine ottobre senza difficoltà. Possibilità di arrivare in treno a Foix (linea Latour de carol -> Toulouse) o lasciare l'auto alla stazione di Foix dove il parcheggio è gratuito.

🚌 Per raggiungere Montgailhard da Foix: Montgailhard è raggiungibile da Foix a piedi (4 km) o con la navetta urbana (tranne la domenica).

🚕 Potete anche prendere un taxi, soprattutto la domenica, per raggiungere la stazione di Foix fino a Montgailhard o viceversa:
Taxi Cazalbou Cédric: 06 42 27 44 04
Taxi Deramond: 06 08 99 15 62
Taxi Chantal: 07 70 18 84 35
Taxi Alex: 06 02 13 61 96
Taxi audabram: www.taxis-audabram.eu 05.61.01.34.54 o 06.80.71.41.59

🥾 A piedi da Foix a Montgailhard :
Durata: 01:55 / 5,98 km / 90 m D+ / 20 m D- / Percorso: 2,68 km / Strada: 1,45 km / Strada: 1,81 km

Arrivo ad Ax les thermes e prendere il treno in direzione Tolosa (linea Latour de Carol ➡️ Tolosa)

Sito web del trasporto pubblico della regione dell'Occitania:  www.mestrajets.lio.laregione.fr

🛏️Dormi ad Ax-les-Thermes
Numerosi alloggi ad Ax les Thermes – 05 61 64 60 60 – www.pyrenees-ariegeoises.com

Possibilità di prolungare il percorso: uno o due giorni utilizzando la stessa linea ferroviaria (linea Latour de Carol ➡️ Tolosa) 

in 6 giorni, da montgailhard a Mérens-Les-Vals

Montgailhard ➡️ Roquefixade ➡️ Montségur ➡️ Comus ➡️ Refuge du Chioula ➡️ Orlu / Orgeix ➡️ Mérens les Vals

Stazione di partenza: Foix / Stazione di arrivo: Mérens les Vals

In 7 giorni, da Montgailhard a L'hospitalet-près-l'andorre

Montgailhard ➡️ Roquefixade ➡️ Montségur ➡️ Comus ➡️ Refuge du Chioula ➡️ Orlu / Orgeix ➡️ Mérens les Vals ➡️ Hospitalet vicino ad Andorra

Stazione di partenza: Foix / Stazione di arrivo: L'hospitalet vicino ad Andorra

per andare oltre, leggendo le idee

📖 ROY LADURIE Emmanuel, Montaillou, villaggio occitano dal 1294 al 1324, Edizioni Gallimard, Folio History Collection, 2016.

Montaillou: piccolo villaggio di alpinisti e pastori nell'alto Ariège, a 1 metri sul livello del mare. Nel 300 Jacques Fournier, vescovo di Pamiers, poi papa di Avignone, vi dispiegò il suo talento di inquisitore. Maigret prima della lettera, Jacques Fournier finisce per portare alla luce tutti i segreti del villaggio. Nulla sfugge a questo fervente Vescovo, né le vite intime né i drammi dell'esistenza quotidiana. Basandosi su questo straordinario documento di Jacques Fournier, una sorta di vero romanzo del piccolo popolo del Trecento, Emmanuel Le Roy Ladurie fa risorgere, con i metodi storici ed etnografici più aggiornati, la realtà occitana e catara del seicento e cinquant'anni.

Due autori di riferimento sul catarismo:
– Michel Roquebert
–Anna Brenon

Una bibliografia esaustiva qui.


Altri percorsi di roaming che potrebbero interessarti...

Il sentiero cataro - GR367, il GR10, il tour di Pérics ...