Il "pog" di Montségur (1207 m) fu occupato successivamente dai Romani, dai Visigoti, dai Franchi e senza dubbio dai Saraceni. Rovinato alla fine del XII secolo, fu ricostruito intorno al 1204 da Raymond de Péreille e divenne un asilo per i "catari" inseguiti. Assediato più volte, non cadde fino al marzo 1244 contro l'esercito del re di Francia. Qui si svolge la tragedia dei “Prats dels Crémats” (Pre burns), dove 210 “Catari” che si rifiutavano di negare la loro fede si sono arrampicati su un'enorme pira eretta ai piedi del “Pog”.

PANORAMICI

La vista che scopri quando arrivi in ​​cima ti fa dimenticare la fatica fatta. Splendida !

►Montségur Municipio: 05 61 01 10 27 / Ufficio del turismo: 05 61 03 03 03 / Guida: 05 61 01 06 94

posizione

Pirenei catari

Situato ad est dell'Ariège, al confine dell'Aude, questo territorio, etichettato come "Paese d'arte e di storia", ruota intorno [...]

Scopri

Servizi

Servizi

  • Ammessi animali domestici