Montségur, sede e capitale della Chiesa catara.
Candidato per UNESCO E PRINCIPALI SITI DELLA FRANCIA


Gli elementi della storia di Montségur e del suo Castello di cui disponiamo con certezza sono stati stabiliti da documenti storici, in particolare dagli archivi dell'Inquisizione, ma anche dai risultati di scavi archeologici intrapresi da diversi anni sul sito. .
Il castello di Montségur
Montsegur I

Il sito sembra essere stato frequentato fin dal Neolitico.
Abbiamo anche, rinvenuti sul pog, alcuni indizi di occupazioni romane. Ma non c'è nulla per ricostruire la storia di Montségur dall'alto medioevo fino all'inizio del XIII secolo, quando Raymond de Péreille, vassallo del conte di Foix, trovò in questo luogo un precedente castrum la cui origine non è nota. Per castrum si intende un luogo fortificato al quale sono annesse (extra muros ma addossate ai bastioni) abitazioni che accolgono prevalentemente popolazioni civili.
Montsegur II

La storia di questo nuovo castrum di Raymond de Péreille, chiamato dagli archeologi Montségur II, è strettamente legata alla storia dei Catari della Linguadoca.
Dal cristianesimo, la religione catara si basa su due principi fondamentali: un Dio buono e un Dio cattivo. Tutto ciò che è immateriale è l'opera del Bene, tutto ciò che è materiale è l'opera del Diavolo.
La religione catara si estenderà su gran parte della Linguadoca, e all'inizio del XIII secolo la Chiesa cattolica, per riportare sulla retta via quelli che chiama "eretici", non ha altra soluzione che ricorrere alla forza: questo è la crociata contro gli Albigesi (a volte erroneamente chiamata crociata albigese).
Montségur, sede e capitale della Chiesa catara.

Dal 1232 Montségur divenne sede e capitale della Chiesa catara. Il castrum divenne più denso, popolato da 500 a 600 anime, dove si sfregarono le spalle di religiosi, civili e uomini d'arme. A nord-est del castello, i resti di abitazioni ancora oggi visibili rappresentano gli ultimi testimoni di questo insediamento.
L'assedio di Montsegur, 1243-1244

Nel 1243, a capo di un esercito di 10 uomini, Hugues des Arcis, siniscalco del re di Francia a Carcassonne, e Pierre Amiel, vescovo di Narbonne, assediarono la fortezza. Questo assedio durerà circa 000 mesi, fino al suo tragico esito: l'assedio si arrende il 11 marzo 16 e saranno più di 1244 i Catari che, non volendo rinnegare la propria fede, saliranno al rogo.
Montsegur III

Dopo la caduta di Montségur il re di Francia attribuì il castello a uno dei suoi luogotenenti, Guy de Lévis. Rinnovata nella sua architettura, la fortezza sarà ancora occupata da una guarnigione reale fino al Trattato dei Pirenei nel XVII secolo.
Il villaggio di Montsegur

Verso la fine del XIII secolo, una piccola comunità chiamata Ourjac si stabilì quasi sul luogo dell'attuale villaggio, non lontano dalla fontana che porta ancora lo stesso nome.
La comunità non ha chiesa e, per seguire il culto, i suoi membri devono salire al castello.
Nel XVI secolo questo villaggio, che divenne Montségur, si sviluppò per assumere l'aspetto dell'attuale villaggio nel XIX secolo, con alcune delle case costruite con le pietre del castello.
La tessitura e l'agricoltura saranno le principali attività degli abitanti. Ma dalla fine dell'19 la popolazione non smetterà di diminuire, mentre nel 743 gli abitanti erano 1889, nel 592 erano solo 1900.

Visitando il castello di Montségur, percepirete tutto il patetismo che emerge dal sito quando si cerca di immaginare quella che poteva essere, durante l'inverno 1243-1244, la sede di questa "cittadella delle vertigini". Come, per le 400 persone trincerate, le condizioni di vita, già austere in tempi normali, sono state rese ancora più dure dall'isolamento derivante da questo lungo assedio di 11 mesi. Avrai quindi un pensiero per questi 220 catari che, non volendo negare la loro fede, scelsero di morire e salire essi stessi sul rogo acceso sotto il castello, il 16 marzo 1244. Suonava così l'annunciata fine del Catarismo.

OPENO OGNI GIORNO

Orario di apertura del castello 2022

- da marzo a giugno dalle 10:17 alle 00:XNUMX

- da luglio ad agosto dalle 9:00 alle 17:00

- dalle 10:17 alle XNUMX:XNUMX di ottobre

- da novembre a febbraio dalle 11:16 alle XNUMX:XNUMX

- Chiuso a gennaio


Visite guidate al castello 2022 (senza supplemento) da:

- Dal 1 maggio al 30 giugno: ogni sabato, domenica e festivi alle 14 e alle 15,

- 1 luglio - 31 agosto: tutti i giorni alle 11:13, 15:16, 30:XNUMX e XNUMX:XNUMX

- Dal 1 settembre al 30 settembre: sabato e domenica alle 14:15 e alle XNUMX:XNUMX

Al di fuori di questi giorni e per gruppi di minimo 20 persone su prenotazione con la guida (05 61 01 06 94).


Orario di apertura del Museo 2022

Aperto dal 1 maggio al 31 ottobre

Chiuso solo martedì

Maggio, giugno, settembre e ottobre dalle 14:00 alle 18:00

Da luglio ad agosto dalle 11:13 alle 14:19 e dalle XNUMX:XNUMX alle XNUMX:XNUMX

Chiuso da novembre ad aprile



Al di fuori di questi giorni e per gruppi a partire da 20 persone minimo su prenotazione con la guida (05 61 01 06 94) / guide.montsegur@orange.fr 

posizione

Pirenei catari

Situato ad est dell'Ariège, al confine dell'Aude, questo territorio, etichettato come "Paese d'arte e di storia", ruota intorno [...]

Scopri

Prezzi / Apertura

Tariffa adulti: da 9 € a 11,50 € Tariffa bambini: 2,50 € Prezzo adulti: 2,50 € Tariffa adulti: da 4,50 € a 5,50 € Tariffa bambini: da 3 € a 4 € Tariffa adulti: da 4,50 € a 5,50 € Altri: da 4,50 € a 5,50 € Prezzo adulti: 7 € Prezzo adulti: 3,50 € Tariffa adulti: da 6 € a 7,50 € Tariffa adulti: da 4,50 € a 5,50 € Tariffa bambini: 2 € Tariffa bambini: da 15 € a 19 € Tariffa gruppi: da € 2,50 a € 3,50 Tariffa gruppi: da € 5 a € 6 Tariffa bambini: 4 € Prezzo adulti: 3 € Tariffa bambini: 1,50 €
tariffa Min. Max.
Tariffa adulti - castello e museo della famiglia 1 adulto e 2 bambini (da 8 a 15 anni) Min. 9€ Max. 11,50€
Tariffa bambini - museo associato e studenti Min. 2,50€
Tariffa adulti - museo disabili e disoccupati Min. 2,50€
Tariffa adulti - castello + museo della disoccupazione Min. 4,50€ Max. 5,50€
Tariffa bambini - castello + museo da 8 a 15 anni Min. 3€ Max. 4€
Tariffa adulti - castello + museo studentesco Min. 4,50€ Max. 5,50€
castello + museo per disabili Min. 4,50€ Max. 5,50€
Tariffa adulti - visita VIP gruppi adulti castello + museo Min. 7€
Tariffa adulti - museo Min. 3,50€
Tariffa adulti - castello + museo Min. 6€ Max. 7,50€
Tariffa per adulti - associazione approvata dal comune di Montségur castello + museo Min. 4,50€ Max. 5,50€
Tariffa bambini - museo per bambini da 8 a 15 anni Min. 2€
Tariffa bambini - castello + museo per famiglie 2 adulti e 2 bambini (da 8 a 15 anni) Min. 15€ Max. 19€
Tariffa gruppi - Tariffe gruppi scuola castello + museo (da 8 a 15 anni) Min. 2,50€ Max. 3,50€
Tariffa gruppi - gruppi castello + museo 20 persone + Min. 5€ Max. 6€
Tariffa bambini - Tariffe per gruppi scolastici al castello e al museo (da 8 a 15 anni) Visita VIP Min. 4€
Tariffa adulti - gruppi di adulti del museo Min. 3€
Tariffa bambini - Tariffe scolaresche museo (da 8 a 15 anni) Min. 1,50€

Mezzi di pagamento

  • carta di credito
  • Controlli
  • Assegni bancari e postali
  • contanti

Servizi

Servizi

  • Area pic-nic
  • Parcheggio
  • Parcheggio pullman
  • Sentieri segnalati

Servizi

  • Fotocamera consentita

Comfort

  • Punto acqua potabile

Attività

  • Accoglienza gruppi da 1 a 80 persone