N° 9 - GIRO DEL LAGO DI MONTBEL-LERAN

Lago Montbel: la sua creazione ha inghiottito due vecchie fattorie tra cui quella di Rey, ora distrutta, e che costituisce una piccola isola nel mezzo del lago. Si trova a cavallo dei tre comuni di Léran, Montbel e Chalabre. Destinato all'irrigazione, il progetto, avviato nel 1977, ha portato al suo interrato alla fine del 1984. Tale realizzazione è stata facilitata dalla topografia del paese, un vero e proprio bacino naturale alimentato da una galleria (condotta forzata) di 800 metri, collegata a Sua Vif. Coprendo un'area di 570 ettari, la sua capacità è di 60 milioni di m3.
La chiesa di Montbel: La chiesa di Saint-Vincent, a Montbel, situata di fronte al municipio, fu costruita nel 1211. Cadde in rovina e poi ricostruita nel 1846, fu più volte restaurata nel 1971, 1994 e 1995.
La frazione di Baylards: negli ultimi anni è stata luogo di scoperte un po' particolari, come quelle delle pietre levigate.
Belvedere: All'ingresso della diga, salite le scale che portano in cima all'osservatorio da dove avrete una magnifica vista sul massiccio del Tabe. (per la descrizione vedi sentiero 2) e il lago.

1- Alla base nautica di La Régate, attraversare la diga situata a sinistra quindi entrare nel sottobosco a destra. Proseguire lungo il bordo del lago (indicatori gialli) fino alla diga.
2- Alla diga, attraversare la diga poi girare a destra (recinto). Seguire il sentiero di confine che attraversa una pineta e vi condurrà ad un allevamento ittico (non visitabile).
3- Da lì, prendere la strada asfaltata che ritorna al villaggio di Montbel attraverso la fattoria Fort.
4- Al parcheggio della spiaggia di Montbel (situato sotto la cabina telefonica), rimanete il più vicino possibile al lago per raggiungere e attraversare la piccola diga di Montbel. Si va a sinistra sul sentiero che porta alla piccola diga della Luga. Lì i segnavia gialli scompaiono per lasciare il posto ai segnavia bianco e rosso del GR7b che dovranno seguire a destra attraversando la diga poi l'isola di Luga e infine proseguire sulla diga di La Fajane per raggiungere la frazione di Baylards.
5- A Baylards, girare a destra su 300 madri e alla piccola diga di Tuilerie dove arriva la condotta forzata del fiume Hers e dove si trova un punto di ristoro.
6- Dietro il ristoro si imbocca il sentiero che sale a destra costeggiando il lago. Questo sentiero conduce alla diga del Léran, che attraverserete a destra per immettervi sulla strada che sale alla base nautica di La Régate.

posizione

Pirenei catari

Situato ad est dell'Ariège, al confine dell'Aude, questo territorio, etichettato come "Paese d'arte e di storia", ruota intorno [...]

Scopri

Attrezzature e servizi

Servizi

  • Parcheggio

Servizi

  • Restauro