Questa strada emblematica sul lato del Massiccio del Tabe collega i piccoli villaggi dove vivono le persone Chiese romaniche d'Ariège, con torri in pietra, portici e sculture di oltre 800 anni. Questo roadtrip, questo è sicuramente il modo migliore per vedere la portata delle ricchezze dell'Ariège in un minimo di tempo. Il tutto circondato da panorami, uno più incredibile dell'altro.

1 mezza giornata
🕧 Tempo di guida: 2h
🚘 80km
📍 Partenza arrivo : Tarascon sur Ariège

In epoca quaternaria, il ghiacciaio dell'Ariège era abbastanza potente da dividersi in due e formare un caratteristico vallone sormontato da una grondaia che corre lungo il fianco del massiccio del Tabe. La strada dei cornicioni segue il suo percorso, costituisce così un notevole belvedere punteggiato da borghi tipici e chiese romaniche.

Cappella di Arnave

La vista dal villaggio di Appy

Chiesa di Axiat

Castello di Lordat

La chiesa di Vernaux

Chiesa di Unac

Punti di interesse durante il tuo viaggio 

Fermata n ° 1: la cappella di Arnave

A 30 minuti a piedi dal paese, in cima a una collina, la cappella di Arnave è sicuramente una delle più antiche cappelle romaniche della regione.

FERMATA N ° 2: La vista dal villaggio di Appy

La vista sui Pirenei dal villaggio di Appy è sicuramente una delle più eccezionali! Con il bel tempo, possiamo distinguere con precisione le creste delle nostre cime più belle dell'Ariège: Pic du Rulhe, Montcalm. Una sosta ad Appy è obbligatoria!

Vue depuis le village d'Appy
Vista dal villaggio di Appy © Ariège Pyrénées Tourisme / S.Meurisse

FERMATA N ° 3: Chiesa di Axiat

Piccolo villaggio situato sul massiccio del Tabe, dominato dal Pic de Saint-Barthélémy, si trova molto vicino alla cava di Talc de Luzenac. Notevole la sua chiesa romanica del XII secolo. Perfettamente ben conservato, si trova orgoglioso nel villaggio con il suo caratteristico campanile quadrato, con due file di finestre e le sue mura di pietra da taglio.

FERMATA N ° 4: Château de Lordat

Il castello di Lordat, costruito tra il IX e il X secolo, occupa una posizione strategica: situato su un picco a 965 m di altitudine, domina la vallata, con una perfetta visuale dell'arrivo di eventuali attaccanti. Divenne nel XIII secolo il rifugio di molti catari, prima che il regno di Francia lo prendesse!

Château de Lordat
Castello di Lordat © Ariège Pyrénées Tourisme / S.Meurisse

FERMATA N ° 5: Chiesa di Vernaux

Piccola chiesa romanica costruita nel XII secolo, ha un aspetto particolare. Sembra mangiata! Era infatti costruito in tufo, una pietra tenera che non resiste all'effetto del tempo. I suoi dipinti interni, restaurati nel 1984, sono notevoli. Non esitate a chiedere le chiavi in ​​municipio!

FERMATA N ° 6: Chiesa di Unac

In stile romano andorrano, la chiesa di Unac colpisce sia per le sue dimensioni che per la sua straordinaria conservazione! Edificata alla fine dell'XI secolo, la sua decorazione, le sue tre finestre absidali sono contornate da billette, rosoni e capitelli decorati con motivi vegetali.

Fine del viaggio!


Ti piacerà anche ...