Cosa possiamo dire del Pic du Tarbésou se non che è uno dei panorami più belli del Catena dei Pirenei ? Arretrato dalla catena, in Donezan, si trova a un'altitudine di 2 m. Lui è un straordinario belvedere sulle vette più alte dei Pirenei, Ariège, Aude e Pyrénées Orientales.

Facile accesso per una vista sontuosa?

Vue sur les sommets depuis le Tarbésou

La vetta Tarbésou è un'escursione facile, che ti permette di scoprire le vette circostanti come Soularac o il Dent d'Orlu che si estendono davanti ai nostri occhi.

Di seguito il picco di Tarbésou, davanti a te, gli stagni dei rabassoles, blu e neri, immersi in un universo caldo, circondati da pini uncinati e rododendri.

Dalla vetta Tarbésou è possibile raggiungere queste meraviglie facendo un bellissimo giro di 6 ore di cammino.

A sinistra ci sono le valli du Laurenti et di Balbonne, sicuramente gli angoli più selvaggi e sorprendenti dell'Ariège e sulla destra il Cave di talco Luzenac arroccato ai piedi della vetta Soularac.

Cosa amiamo?

Sali all'alba e ammira i milioni di colori della montagna che cambiano a seconda della posizione del sole. Dal nero blu al grigio, poi al giallo e al verde, passando per un cielo rosa-arancio, l'esperienza lascia senza parole ... E inoltre, a quest'ora siamo soli, persona in alto ! (Guarda l'ora dell'alba e conta di partire 1 ora prima di fronte al parcheggio).

Il Pic du Tarbésou in inverno, un paradiso bianco

Le piste del Pic du Tarbésou sono dei veri e propri parchi giochi in inverno, dominando su entrambi i lati le stazioni diAscou e di Mijanès Donezan ! I principianti e gli sciatori esperti si lanciano lungo le piste mentre gli appassionati di ciaspolate o scialpinismo si cimentano nella scalata del passo della Coumeille de l'Ours!


Ti piacerà anche ...